j
 

 

 


 

Primo campionato italiano autocross ONLINE


Non un gioco ma vero autocross

E che cosa mai sarebbe questo Campionato ONLINE? E' in pratica la modifica di un videogioco (rFactor) che è stato creato come simulazione avanzata di gare di formula 1 e simili, adattato tramite un certosino lavoro di continuo studio e perfezionamento dal team di autocrossitalia, adattato dicevamo, alle piste e alle macchine dell'autocross nostrano, con inoltre la possibilità di giocare contro i computer ma soprattutto di giocare ONLINE (e quindi in diretta grazie alla connessione a internet) con degli avversari. Si badi bene, non solo un adattamento, ma una vera modellazione di circuiti e piste del campionato italiano autocross CSAI e UISP. Le foto in questa pagina parlano da sole: siamo di fronte a versioni quasi pari alle omologhe reali. Durante varie serante nell'inverno tra il 2011 e il 2012 si sono disputate otto gare, tra una ventina di concorrenti circa, i cui risultati hanno portato alla proclamazione del primo campione storico assoluto, di cui potete leggere qui sotto.


 

I primi tre classificati del primo campionato italiano autocross online:

PRIMO CLASSIFICATO

Nome pilota virtuale: Jolly84

Vero nome: Corrado

Anni:27

Piloti preferiti: Schumacher e Valentino Rossi

Macchina preferita: Lancia Delta S4 e Lancia Stratos

 

Dichiarazioni post campionato: "Ho conosciuto l'autocross nei primi anni 90 quando da ragazzino io e mio cugino seguivamo mio zio e mio padre nell'autocross a Latina mio zio veterano di guida e mio padre commissario di gara. Questa passione ci ha portati fino ad oggi...ahimè io nn sono mai salito su una vettura anche se ho avuto la possibilità mentre mio cugino attualmente è un corridore autocross.Tutto quello che sono riuscito mettere in pratica in questo gioco virtuale è il risultato di anni e anni di gare viste tra autocross e formula challenge.

 

Per quanto riguarda il campionato sono molto contento di come siano andate le cose; all'inizio non avrei mai pensato di essere io l'uomo da battere ma sin dalle prime battute vedevo che nel gioco, piu ci giocavo e cercavo di stare dietro a Bollo e più mi prendeva. Un peccato per Manuel perchè secondo me è il pilota piu forte e per me è stato un mentore...lo osservavo nei minimi dettagli e poi cercavo di imitarlo con la mia impostazione di guida creando un mix di aggressività e precisione. Onore a Luca che ha sfruttato quelle 3 occasioni presentatesi per provare a vincere e alla fine ce l'ho fatta sono molto contento...
Sono contento anche di aver conosciuto altre persone che abitano lontano da Latina,  ci siamo divertiti moltissimo in questi mesi gareggiando e sportellando!"

 

 

SECONDO CLASSIFICATO

Nome pilota virtuale: Luca 387

Vero nome: Luca

Luca387 ( 23 anni).

Pilota preferito: Senna e Stoner

Auto preferita: Ferrari 275 GTB 4

Moto preferita: Suzuki TL 1000 R

 

Esuberante ragazzo sardo, dategli un casco e riuscirà a far spazzolare con aggressività anche il più catorcio dei catorci! Sin da piccolo smontava e rimontava qualsiasi giocattolo, crescendo l’enorme passione per i motori lo porta a studiare e osservare tantissimo il suo mentore, per poi passare a divertirsi con i giocattoli in scala reale che rombano davvero FORTE! 

Dichiarazioni post campionato: "Alla prima a Maggiora mai avrei immaginato di vincere 3 gare e fare tanti podi! La lotta con Jolly è stata fantastica ed entusiasmante sino alla fine e spero si ripeta anche nel prossimo campionato! Il pilota che forse mi ha rotto di più le uova nel paniere è stato Alex, me lo ritrovavo sempre in mezzo alle scatole sin dal primo turno di prove e non mollava il colpo nemmeno se gli spaccavo i fanali a spintoni!!! "

 

TERZO CLASSIFICATO

Nome pilota virtuale: BOLLOmanuel
Vero nome: Manuel
26 anni
Piloti preferiti: Senna, Toivonen, Rossi, Cairoli
Auto preferita: Maggiolino
Moto preferita: Vespa


Artista a tutto tondo, disegnatore, pittore, scultore, modellista, musicista.
Da sempre appassionato viaggiatore, dedicati alla ricerca e all'accrescimento della calma interiore, insospettabilmente sfoga tutta al sua rabbia con un volante in mano, senza la pretesa di essere il pilota più forte del mondo, ma con tanta voglia di divertirsi.
Assolutamente una capra di prima categoria quando si tratta di comprendere la meccanica.
La stretta vicinanza con Maggiora lo 'condanna' ad amare l'autocross sin da tenerissima età, una malattia che perdura e aumenta col passare degli anni e che ha avuto una svolta decisiva dopo la scoperta di autocrossitalia.it e la conoscenza del suo fondatore Markciccio.
Dichiarazioni post campionato: "Sin dai test pre campionato era evidente che l'uomo da battere era Jolly84, su cui facevo pratiamente gara. Ma ci è voluto poco per capire che sarebbe stata più dura del previsto, sopratutto per colpa di due tra gli ultimi arrivati, cioè Luca387 e Alex97, sui quali ho dovuto iniziare a regolare le mie prestazioni con un occhio alla classifica.
Non c'è stata storia con Luca, ma fortunamente sono riuscito a portare a casa la terza piazza in classifica, nonostante l'arrembanza di Alex. La mia pista preferita è ovviamente Maggiora, La Pista, mentre la gara più avvincente è stata la notturna a Volta Mantovana
".

 
I commenti al campionato
 

E’ terminato il primo campionato italiano online autocross così come è iniziato: con una stupenda vittoria di Jolly84. Non che sia stato un campionato noioso o a senso unico.

Gara 1 a Maggiora, gara 2 a Novellara e gara 3 ad Adria, tre vittorie di fila per il pilota di Latina, nonostante un Bollo sempre arrembante e costante che però non regge il ritmo insostenibile del capofila.

E allora riportiamo i commenti alle gare dei piloti, come e di più rispetto alle gare nella realtà (molte volte i piloti veri si fanno desiderare nei commenti del forum, anzi non scrivono se non in casi eccezionali...).

Così Bollo commentava i fatti sulla pista veneta: “ieri sera non ho problemi a dire che sono stato molto fortunato... ho sbagliato subito in partenza, ma grazie all'ammucchiata alla prima esse mi son trovato secondo, e con costanza sono riuscito a portare a casa la posizione, che prima della partenza era decisamente insperata visto il passo di 3 - 4 piloti in pista nettamente più veloci di me. Ancora complimenti a Jolly84, inarrivabile ma soprattutto freddo come il ghiaccio.. mai un mezzo errore in gara.

"Domani inizierò il montaggio del replay della gara, e analizzerò tutti i contatti e se ne troveremo di cattivi, palesemente mirati ad eliminare l'avversario che sta davanti, SCATTERANNO LE PENALIZZAZIONI Le prime due gare sono state d'assestamento, ma ora è tempo di mettere mano ai punti, perché ci sono ancora molti giocatori che non rispettano chi sta loro davanti e l'unico modo per far capire l'antifona è penalizzare. Il concetto è che bisogna guidare come nella realtà: se nella realtà quello davanti a me gira interno in curva coprendosi per conservare la posizione, io non passo per forza dove sono sempre passato perché vado più forte.. o sto dietro e al massimo busso un po', o giro più largo, ma di sicuro non lo spazzo via. Se chi mi precede esce più lento dalla curva, se non c'è spazio per passarlo pulito sto dietro, non lo sperono per forza! E in partenza, nella realtà, la prima curva la fa bene solo chi arriva per primo alla curva.. se uno parte da dietro e riesce ad arrivare comunque tra i primi alla staccata, allora può fare la curva come vuole.. ma se si arriva alla prima curva dietro ad altre vettura, SI FRENA, e ci si regola di conseguenza.
Anche all'europeo dove sono tutti dei gran manici la prima curva la fanno a bomba solo i primi 2-3, mentre gli altri fanno inevitabilmente trenino. L'acceleratore si può anche alzare a volte, non va schiacciato sempre e comunque per forza, altrimenti si perde la voglia, perché io non posso aver paura di impostare una curva puliti perché quello dietro si butta dentro o mi punta per speronarmi, o me lo trovo che passa con 2 ruote sull'erba. Campionato italiano autocross online, non destruction derby
.”".

E così fu, paventate le eventuali sanzioni, non ci furono più contatti troppo duri o al limite della lealtà.

 

Da qui, però, l’ennesima vittoria, questa volta in gara 4 ad Agugliano (ebbene sì, i videogiochi possono anche fare resuscitare le piste, se ne vale la pena....).

Così dichiarava Luca387 dopo la gara all’autodromo “La Chiusa”: "Tutti gli allenamenti fatti prendendo come riferimento il più cattivo in pista, Alex, riesco a fare dei temponi nelle prove "private" ma non ho ancora costanza per poter sperare nella vittoria! Parto in semifinale A dove dopo un testacoda mi lancio all'inseguimento di Marckciccio che pesta come un matto, riesco a prenderlo e passarlo ma all'ultimo giro causa una distrazione perdo una ruota e concludo fortunatamente a 3 ruote in 3° posizione ahahah! Finale A: partito dalla 4° posizione mi ritrovo nelle retrovie e con tanta prudenza arrivo in 3° posizione dove però Markciccio continuava a pressare senza sosta quasi inducendomi all'errore!!! Super soddisfatto e super contento per il realismo raggiunto dai concorrenti nella condotta di gara molto corretta ed allo stesso tempo avvincente!!!"

 

Ma è gara 5 a Badia Calavena a rivoluzionare i valori in campo.

Sempre Luca: “divertito tantissimo e soddisfazione enorme per l'assetto perfetto che mi ha permesso di vincere! come sempre grazie a tutti per la splendida serata divertentissima e ci vediamo per gli allenamenti per la 6° tappa che sarà durissima visto quanto è scivolosa!!!

A cui risponde nelle dichiarazioni sulla gara un ottimo Bollo, sempre fra i primi nonostante poco allenamento:” onore al primo pilota in grado di spezzare l'egemonia di Jolly e che mi pare che matematicamente gli abbia impedito di festeggiare la vittoria del campionato. io sono contento della seconda posizione.. il massimo dato che Luca faceva tempi che erano francamente fuori dalla portata di chiunque altro, inarrivabile, e poi con un Alex così pericoloso da dietro è già stato bello conservare la seconda posizione... e a tal proposito gara che ha raggiunto l'apice proprio all'arrivo al fotofinish tra me ed Alex.. penso di averla spuntata per una distanza pari ad un biscotto”.

Biscotto o non biscotto, ora sono in quattro ancora con sogni di vittoria assoluta perché si è inserito il giovanissimo Alex97, altra sorpresa del torneo, con prestazioni in continua crescita.

Intanto arriva gara 6 a Volta Mantovana, con i fratelli Nicolini (Mattia e Marco si dividono il volante di gara in gara) che entrano in classifica: “Luca io cosa ti avevo detto la vinci tu e infatti...... io sono molto contento del 4 posto perché fino ad adesso e il miglior risultato di campionato”.

Così commenta Bollo: “Stasera gara 6... secondo me la gara più bella del campionato, mai si è vista una lotta così aperta e combattuta fino alla fine per la vittoria! Io completamente fuori allenamento.. sono riuscito a tirare giù di circa mezzo secondo il mio passo, sfruttando la luce del sole, dato che il mio record di una settimana fa l'avevo fatto al buio e inaspettatamente sono riuscito a inserirmi nella lotta per la vittoria, sfruttando gli errori di Jolly e il passo non irresistibile di Luca e Alex, che stavolta è riuscito a purgarmi a differenza di com'era andata a Badia.. mentre Luca mi ha purgato in classifica, dato che ora è sicuramente, e meritatamente, lui il secondo in classifica dietro a Jolly”.

 

Arriva gara 7 a Romano Canavese, che è temuta da tutti per il tracciato particolarmente stretto e tortuoso.

Luca: gara 7, Romano! Davvero sorpreso per la vittoria di questa gara visto che mi sono trovato a rincorrere Jolly ( recordman con un tempo di 46.800 veramente velocissimo!!!) e Alex! Durante le qualifiche dopo una serie di sfortunati tentativi, proprio all'ultimissimo giro a disposizione ad infilarmi in seconda posizione segnando il mio PB 47.682! In gara sono riuscito a scattare subito bene chiudendo le traiettorie a Jolly e sfruttando una serie di circostanze a prendermi il vantaggio utile per condurre una gara all'insegna dell'amministrazione ( tranne quando ho visto Alex secondo, li mi è preso il cagotto e ho rischiato tutto per non farlo avvicinare ahahahahahah). Bellissima serata come sempre, gara entusiasmante!!!"

 

 

E allora, come in tutti i film più bello, gran finale dove avevamo iniziato, gara 8 al Pragiarolo di Maggiora, con ancora tutto da giocare. Vince chi sappiamo bene e con grande onore.

Commento a fine gara di Bollo: “JOLLY 84 PRIMO CAMPIONE ITALIANO AUTOCROSS ONLINE. Onore al vincitore, che si è ripreso tutto lo sforzo fatto nella prima metà di campionata, spadroneggiata, poi usurpato da Luca387.. ma alla fine Jolly ha confermato quello che era evidente durante tutto il campionato: è lui l'uomo da battere onore a lui e onore anche a Luca che da solo è riuscito a tenere vivo incredibilmente un campionato che senza di lui si sarebbe chiuso 3 gare fa... osso durissimo, vera sorpresa del campionato .Io mi accontento del podio in classifica finale, e non ho problemi ad ammettere che esclusa la gara iniziale di Maggiora, non ho mai avuto il passo sufficiente a stare agevolmente con Jolly e Luca Grazie sempre e come sempre a Mark, che ha messo in piedi ancora una volta qualcosa di nuovo e mai visto nel mondo dell'autocross.. e finalmente siamo riusciti a farci un bel duello in gara ad armi pari, e da qui in poi sarà sempre così! finalmente alla prossima.. in arrivo novità eccezionali!"

Il commento del secondo arrivato: “Ragazzi che ve lo dico a fare, mi sono divertito come un bimbo! Anche se le corse sono online, è inutile negarlo, un appassionato di motori riesce a tirar fuori agonismo puro anche da dietro un monitor e infatti cosi è stato per tutti i concorrenti per tutto il campionato!!! Onore al mitico e velocissimo Jolly che sinceramente ad inizio campionato mai avrei immaginato di poter impensierire e sono contentissimo di avergli rotto le scatole in gara sino alla fine ahahahaha. Un grazie a tutti per il gran divertimento e le tante risate che ci siam fatti, ma è doveroso ringraziare tantissimo Markciccio e Manuel per la cura del gioco e per il gran lavorone che stanno facendo in questi giorni per il prossimo campionato!!!"


Concludiamo con il commento del dominatore Jolly84: “Grazie mille Manuel sempre gentilissimo :) sono contentissimo del risultato ottenuto devo dire che come ho abbassato la concentrazione gli avversari anno subito sfruttato l'occasione complimenti a Luca che si è dimostrato un grande avversario allenandosi bene e prendendo feeling con la macchina credo che il prossimo campionato sarà molto più palpitante di questo e sicuramente darò del filo da torcere a chi cercherà di strapparmi il titolo anche se avrò poco tempo x allenarmi x causa lavoro. Ieri mi sono divertito molto da qualche gara già non sentivo più quella tensione....questo è l'effetto dell'autocross sulla pista del Pragiarolo pista stupenda complimenti anche a Bollo che anche senza molto allenamento è riuscito ad arrivare sul terzo gradino del podio un po di allenamento in più e sicuro che avrebbe lottato con me e luca x qualcosa di più :) un saluto a tutti e arrivederci al prossimo campionato. JOLLY84"

Grazie a tutti, è stato uno stupendo inverno, passato in compagnia di stupendi amici-rivali con cui passare serate senza fine, con la salivazione azzerata, i polpastrelli che scivolano e il cuore a mille.

Non un gioco ma vero autocross.

Fra poco inizierà il nuovo campionato, con grandi novità!

 

 FOTO

 

L'album fotografico della prima prova by Mark (cliccare sull'immagine per aprirla)



  
by Mark and Bollo

La playlist con tutte le prove di campionato :

 
Classifiche
Pilota Maggiora Novellara Adria Agugliano Badia Volta Romano Maggiora Tot

JOLLY84

20

20

20

20

13

12

13

20

80

LUCA387

11

17

13

15

20

20

20

13

77

BOLLO

17

15

17

12

17

15

17

15

68

ALEX97

8

11

12

17

15

17

15

10

64

MARKCICCIO

12

10

9

13

10

11

17

53

ARY27

13

13

15

9

7

8

11

12

53

SIMONE22

15

12

10

9

46

ACM46

7

8

10

11

12

9

12

11

45

F.lli NICOLINI

7

8

7

8

13

10

8

39

LELE77

10

9

11

9

39

GABRIELE

9

6

8

7

30

BRACIOLA

5

11

16

RIKO_5

10

10

NIC

4

4

Vengono conteggiati i punti su 4 gare scartando i 4 risultati peggiori