1980-1989

27-3-1989 Alcune immagini fornite dallo Sport Club Maggiora in occasione dei campionati italiani 1989. L'autocross era in splendente forma!

Qui a sinistra la partenza della divisione 1.

Più sotto quella della divisione 3 con Luciano Tamburini in bella evidenza su prototipo  a motore Porsche

Qui a sinistra la Lancia Delta 4wd di Sternieri e più sotto la partenza della divisione 3 con in primo piano Montagna su prototipo Ferrari 3000.

Qui una foto per la Renault 5 Maxi di Del Bo nella divisione 2 (Sport 3500) e più sotto ancora lo spettacolare Tamburini al tornantino di Maggiora.
Finalmente il mitico Danilo Fornara su Alfa GTV preparata da lui stesso. Motore con compressore volumetrico, trazione sulle ruote posteriori con differenziale bloccato (non autobloccante!).

In alcune occasioni si è perfino preso il lusso di lottare ad armi pari con i mostri gruppo B tipo Delta S4.

Qui a sinistra altri duelli nella divisione 2 tra Fiat X1/9 e Renault 5 Maxi di Del Bo.
Lo scoppiettante numero 24 Bruno Gaetani deve abbandonare la sua Porsche in una nuvola di fumo fuoco e fiamme per evidenti problemi al propulsore.

 

 
Alberto Montagna, su prototipo a motore Ferrari 3000 si aggiudica la prova tricolore.
Non si può certo dire che la monoposto manchi di aggressività.
Ancora Montagna in controsterzo.