j
 

 

 
  

Cassino (FR),  15 giugno 2008

Campionato UISP 

www.pinetaracing.it/

Si e' svolta la quarta prova del trofeo italia uisp a cassino in una bella giornata di sole, con 63 vetture verificate e oltre 1200 spettatori davvero molto appassionati (come me) e interessati alle molte vetture del nord, mai viste e molto competitive. Molti fotografi, alcuni dei quali stampavano foto all'istante, telecamere e televisioni a riprendere il tutto, giornalisti che intervistavano i piloti, specie quelli che partecipano all'intero campionato e molto altro.
La pista e' molto bella, situata in un piccolo avvallamento naturale sviluppa 940 mt., la partenza e' leggermente in discesa e dopo un discreto rettilineo con pendenza ben maggiore si arriva alla prima curva, quasi una parabolica verso sinistra da fare in piena accelerazione x affrontare un rettlineo in salita abbastanza lungo, alla fine una curva verso destra x tornare in dietro e affrontare il rettilineo + lungo dove si scaricano per bene i cavalli per poi arrivare alla "mini nova paka",curvone in discesa a destra da fare tutto in controsterzo, discesa e salita con leggero salto finale (nulla a confronto di nova paka, ma e' solo x rendere l'idea)altro piccolo rettilineo fino ad arrivare alla parte + giudata, tornante a destra, breve allungo, tornante a sinistra e altro breve allungo e ancora un tornante a destra prima del rettilineo dell'arrivo.
Ad entrare x prima e' la cat D (la mia preferita e dove scrivero' di +)dove Valerio Costa fa' segnare la pole, in semifinale scatta meglio Giacomini e rimane in testa x un paio di giri fin che Costa nel curvone in discesa stando all'interno in traiettoria umida e con l'aiuto del cordolo esterno in uscita, passa in testa ma il padovano segue a ruota e al giro dopo all'ultima curva i 2 escono appaiati in controsterzo e Giacomini sfrutando l'interno curva passa dinuovo e stacca il ravennate. Intanto dietro e' lotta a 4 tra Pratesi jonathan e Pratesi silvano, Macali e Serinelli. Giacomini stravince la semif. dando gran distacco al campione italiano. Prima della finale intanto si bagna, anzi si allaga la pista tanto da renderla una pista di pattinaggio, quando nell'ultima semif. la pista era asfalto tanto da far fischiare le ruote. Giacomini parte sul bagnato e rimane fermo, sfilano Costa,macali e Serinelli, Giacomini recupera subito il secondo posto con lo sterzo piegato forse da un contatto ma non riesce a passare Costa che va' a vincere, terzo Macali autore di una buona gara , quarto il pilota di casa Mauro Serinelli. jonathan Prates si e' dovuto fermare x noie meccaniche con l'ex prototipo di Maretti.

Poi e' la volta della cat Sport con 4 piloti davvero in vena di bagarre e che hanno fatto divertire il pubblico con sorpassi a ripetizione, entate a 4 in curva tutti in controsterzo ed incroci di traiettorie senza mai toccarsi. A spuntarla in semifinale e' Bertani con un'ottima giuda e speriamo di vederlo anche nella prova di ascoli. In finale pero' vince Gabucci capace di sfruttare ogni piccolo varco lasciatogli, terzo posto x Fabio Cavicchia che ha fatto da quarto incomodo non partecipando a tutto il campionato, al quarto posto si piazza Roberto Berte' a lungo al secondo posto e ha dovuto lasciare la piazza d'onore x noie meccaniche o forse x un'errore dovuto alla pista ancora molto umida.
In classe A solo 5 piloti all'arrivo ma con un solo nome a farla da padrone x l'intera giornata, quello dell'ex campione di categoria Giuliano Gizzi tornato a correre con la Fiat uno che gli ha dato molte soddisfazioni dopo esser passato al nuovo prototipo junior da lui costruito.
Passiamo alla classe + numerosa, ben 19 partenti dove un Carlo Cavalli con la super Fiesta interamente in vetroresina e con motore Montagna cappotta sia in prova e sia in finale portando a casa quel che resta della sua vettura. Vince l'anconetano Binci con una condotta di gara sempre molto regolare, secondo posto x il beniamino del Lazio, Domenico Macera, pilota che non molla mai e che taglia il traguardo con una ruota bucata. Terzo e quarto posto x Bruno Nicola e Bandini attardati dal cappottamento di Cavalli che gli ha fatto perdere metri preziosi.
Poi e' la volta della D4 ma non c'e molto da dire visto solo 2 piloti al via con Cazzin vincitore e Marrocco attardato sia in semif e sia in finale da problemi di affidabilita' al suo proto ex Simone Firenze.
In fine e' la volta della cat C e qui altra battaglia, in semif parte al comando il solito Zuliani con la splendida Ford Fiesta molto potente, dietro di lui un Savio molto combattivo che sferra l'attacco al secondo giro al termine del primo rettilineo, traiettoria esterna x lui, i 2 si toccano e la macchina di Savio si spegne e il pilota di Bassano del Grappa rimane fermo, anche Di Magno e' costretto al ritiro fermatosi sopra ad un cordolo. Nella pausa si cerca di mettere in moto l'Audi di Savio ma nulla da fare non vuol saperne di andare e quindi resta fuori dalla finale. Zuliani parte in testa e ci rimarra' x tutta la gara mentre dietro Salvatore e Fabbri duellano x tutta la gara x la seconda piazza, la spunta il primo con Fabbri terzo, quarto posto x Di Magno con la nuova golf proto a motore posteriore ancora in fase di sviluppo, capace di rimontare dall'ultima piazza.
E' stata una giornata molto bella e combattuta dove tutti si sono divertiti, piloti e pubblico, e in una pista che speriamo rientri nel calendario 2009 perche' ad un anno dalla nascita nerita davvero.

Commento di un appassionato dal Forum

 

 
 FOTO by Maurizio Bandini

 

http://gareautocross.spaces.live.com/default.aspx

 
 
Classifiche

 

CAT. A
GIZZI GIULIANO
ANGELINI ALESSANDRO
GIGANTE WALTER
CAMPAGNA FRANCO
FRIGNIONE ANDREA

CAT. B

i1 Binci
2 Macera
3 Bruno
4 Bandini

CAT. C


zuliani
salvatore
fabbri
prateschi
de nardi
ricci
savio

CAT.D
COSTA VALERIO
GIACOBBINI FILIPPO
MACALI ANGELO
SERINELLI MAURO
RATESI SILVANO
TISEO ALBERTO

CAT. SPORT
GABUCCI GUERINO
BERTANI OMAR
CAVICCHIA FABIO
BERTè ROBERTO
TIRELLA DAVIDE
PIACENTINI MARCO
MOROSILLO BRUNO
FIORENTINO FRANCESCO
SERINELLI FABIO

CAT.D4
CAZZIN GIUSEPPE
MARROCCO ELIO

 
PER LA CORRETTA VISUALIZZAZIONE DEI FILMATI E' NECESSARIO WINDOWS MEDIA PLAYER ver. 9